Curiosità del 09/05/2014

Le librerie

Venerdì 09/05/2014 - Evoluzione delle librerie

A stimolare la creazione di mobili che custodissero libri fu l'invenzione della stampa. Se nel Seicento le librerie avevano forme monumentali, alla fine del Settecento divennero pił eleganti e semplici: poggiavano su quattro gambe ed erano generalmente divise in tre parti chiuse da ante e sovrastate, in alto, da un cornicione che riprendeva il motivo di ciascuna anta. Oltre a questi grandi mobili da biblioteca e da studio venivano realizzati pezzi pił piccoli ossia librerie basse da giorno, gli 'chiffonniers'; a questi mobili furono inoltre abbinati portalibri e scalette da biblioteca, tipici delle abitazioni borghesi. Capitelli, piedi a zampa di leone e modanature dorate furono protagonisti dell'epoca Impero. Tra gli ebanisti britannici era assai diffuso il mogano mentre per la mobilia pił preziosa primeggiava il 'satinwood', legno setoso e chiaro.

Articoli Correlati

Gli armadi - 02/05/2014
Come sono nati gli armadi?
L'armadio nasce dalla sovrapposizione di due cassoni con ante e sportelli apribili sulla parte front...Leggi tutto
Il divano: le origini - 23/04/2014
Le origini del divano
Il divano ha origine dalla cassapanca che fino al sedicesimo secolo dominava gli ambienti domestici ...Leggi tutto